Il Cavallino di Monterufoli

cavallo_monterufoliTrae le sue origini nell’entroterra pisano, derivando dallo stesso ceppo del cavallo Maremmano, ma con mole ridotta. All’inizio del ‘900 ad opera del conte Ugolino della Gherardesca iniziava, presso la Tenuta di Monterufoli, un’attenta opera di selezione fornendo soggetti sobri, resistenti e robusti, validissimi per il tiro leggero e la sella. A metà del secolo, con la parcellizzazione della Tenuta, la popolazione equina ha rischiato la completa estinzione, evitata grazie ad alcuni allevatori appassionati. Il pony, con mantello baio oscuro o morello e temperamento vivace, docile ed obbediente, si trova oggi in provincia di Pisa, di Livorno e di Grosseto.cavallino_monterufoli

I caratteri tipici indicano la testa un po’ lunga, collo muscoloso e con criniera folta, spalla tendenzialmente dritta, garrese mediamente pronunciato, dorso disteso, lombi regolari, groppa ampia un po’ obliqua, a volte con lieve solco mediano, petto regolare, torace mediamente ampio e profondo, arti robusti, articolazioni forti, appiombi e andature regolari con lieve mancinismo degli arti posteriori tollerato, piede ben conformato , con unghia compatta.

Per saperne di piùwww.aia.it www.monterufolino.it/

 
goldpharm.netbuy levitra online